Politico di poca esperienza che assume il ruolo di «Presidente» ….
Fino a un paio di settimane fa pochi avevano sentito parlare di Juan Guaidó …. Essendo uno dei giovani deputati dell’opposizione, il 5 gennaio la sua vita ha preso una piega dopo aver assunto la guida dell’Assemblea nazionale.
Il suo nome è conosciuto non solo in Venezuela ma in varie parti del mondo, ed è diventato una figura chiave per l’opposizione nel suo confronto contro Nicolas Maduro considerato all’interno e all’esterno del paese come «dittatore».
«Guaidó presidente!» Gridò la domenica centinaia di avversari per ricevere il legislatore allampanato 35, che ha salutato il pubblico con la mano destra, il cui polso ancora gonfio evidente dopo un tentativo fallito ore prima di essere ammanettato dalla polizia la polizia politica.
«Siamo sopravvissuti, non vittime, e prendiamo questo paese pa’lante», ha detto alla folla riunita nella città costiera di Caraballeda, Vargas, suo stato natale …. Molti in Venezuela sono alla disperata ricerca di un nuovo leader che «salva» l’ex nazione petrolifera di due decenni di governo socialista ….
Pochi giorni fa, una dozzina di paesi latino-americani riuniti nel cosiddetto Gruppo di Lima non solo ha ignorato la rielezione di Maduro per un secondo mandato presidenziale, ma ha esortato il sovrano di consegnare la presidenza a convocare Guaidó e nuove elezioni presidenziali.
Alcuni leader della regione, Mauricio Macri in Argentina, Sebastián Piñera del Cile, Ivan Duque di Colombia e gli Stati Uniti Segretario di Stato, Mike Pompeo, hanno tenuto conversazioni telefoniche con il capo del Congresso, eventi che hanno generato l’irritazione all’interno le fila della sentenza … E proprio il venerdì, Guaidó ha detto che era disposto ad assumere la presidenza.
Tuttavia, ha sostenuto che devono essere le persone, le forze armate e la comunità internazionale «che ci portano ad assumere chiaramente il mandato».
La possibilità che il presidente ad interim Guaidó dichiara è popolare con basi opposte inquietanti, gli esuli ei loro sostenitori stranieri conservatori, ma questo non si traduce necessariamente in Maduro perdere il controllo si hanno a disposizione le istituzioni, l’industria del petrolio e soprattutto l’esercito , il tradizionale arbitro delle dispute politiche … «Se decide di farlo, parte dell’opposizione dirà che è pazzo, e se non lo farà, parte dirà che è un vigliacco» ….
Per il momento, il segretario generale dell’OAS Luis Almagro ha già dato il suo sostegno a Guaidó, che ha anche definito «presidente ad interim» del Venezuela.
E chi è Guaidó? ….
Per alcuni dei suoi detrattori, è un politico inesperto con un discorso ambiguo, mentre altri lo vedono come un costruttore di consenso, un grande organizzatore e un membro della nuova generazione politica emersa dopo le proteste studentesche del 2007 e potrebbe dare una nuova aria all’opposizione venezuelana battuta …
Guaidó ha studiato ingegneria industriale presso l’Università Cattolica di Caracas e ha conseguito studi post-laurea in gestione pubblica presso la George Washington University negli Stati Uniti e presso l’Istituto di Studi Superiori in Amministrazione della capitale venezuelana ….
Il deputato lo allontana come un politico inesperto e mostra con orgoglio di essere stato uno dei fondatori del partito della Volontà Popolare più di un decennio fa. Guaidó ha una carriera di nove anni all’Assemblea nazionale, che comprende cinque vice supplenti (2011-2015) e quattro in carica ….
Nel Congresso è stato presidente della commissione Comptroller nel 2017 e capo della frazione di opposizione nel 2018.
Blog personalizado, dedicado a la recopilación, análisis y difusión de sucesos nacionales e internacionales ….